Il 2 novembre 2020 si è concluso l’anno di apertura del Santuario della Santissima Trinità con la messa celebrata alle 10:30 dal Rettore del Santuario Mons. Alberto Ponzi, il quale ha fatto il bilancio dell’intero anno, iniziato il 15 Giugno.
Alla Santa Messa hanno partecipato i commercianti della comunità di Vallepietra ed alcuni pellegrini per dire grazie a Dio Trinità, per l’anno di pellegrinaggi, reso difficoltoso dalla pandemia del Covid-19, e che nonostante tutto è risultato molto positivo.
Naturalmente i pellegrini, rispetto agli anni passati sono stati di meno, circa 100.000,  il mese di Settembre è stato il mese con il più alto numero di pellegrini i quali sono stati assistiti dai  volontari della Misericordia che sanificavano e misuravano la temperatura, garantendo il distanziamento sociale.
Il Rettore, ha poi proseguito ricordando alcuni momenti importanti dell’ultimo mese, in particolar modo il 3 Ottobre, quando per i venti anni dalla visita di San Giovanni Paolo II, è stata intitolato la chiesa sotterranea a suo nome ed è stata scoperta una reliquia del Santo,  donata, dal Cardinal Comastri e custodita nella medesima Chiesa con una celebrazione presieduta dal Vescovo Mons. Lorenzo Loppa. Il 4 Ottobre il Mons. Fisichella ha presieduto l’eucaristia, seguita da una breve conferenza su San Giovanni Paolo II.
Il rettore ha infine dato appuntamento al 16 Febbraio 2021 per la ricorrenza della festa dell’apparizione.
Viva la santissima Trinità.

Diretta della Celebrazione di Chiusura del Santuario

https://www.youtube.com/watch?v=mRorSlHzeac