I luoghi di preghiera

Oltre alla chiesetta che ospita il Santuario sono presenti altri luoghi di culto

Altare all’aperto

Sul piazzale del Santuario è stato costruito negli anni ’60 il maestoso altare all’aperto. La costruzione, costituita da un’ampia pensilina a forma di croce greca che poggia su quattro pilastri centrali, si affaccia sulla sottostante valle del Simbrivio che sembra quasi custodire dall’alto.

Cappella del Crocifisso

La cappella del Crocifisso, recentemente restaurata, si trova al piano inferiore al Santuario e vi si accede dal piazzale antistante. La cappella è usata, per le celebrazioni di sante messe o per riti penitenziali.

Cappella di San Giuseppe

La cappella di San Giuseppe è stata recentemente riaperta al culto. Ricavata anch’essa nella roccia si apre sul piazzal da cui vi si accede per mezzo di una rampa, con una equilibrata facciata in stile neoclassico.

La nuova chiesa sotterranea

Cappella dell’Adorazione

I confessionali

Cappella di Sant’Anna

Ai piedi della scalinata di uscita del santuario si trova la cappellina di Sant’Anna.
La cappella fu fatta scavare nella roccia viva dall’abate Salvatore Mercuri Senior e da lui benedetta ed aperta al culto il 7 giugno 1886. Si tratta di un piccolo locale dove possono sostare soltanto una decina di persone; conserva tre dipinti di notevole pregio.