Domenica scorsa, giorno della festa della Santissima Trinità, il santuario per la prima volta nella storia è rimasto chiuso ai pellegrinaggi dei fedeli, il rettore però ha voluto ugualmente onorare questo giorno con una messa svoltasi per l’occasione all’interno della cappella del santuario, presieduta da Mons. Vescovo Lorenzo Loppa e concelebrata dal rettore Mons. Alberto Ponzi.

Alla celebrazione hanno partecipato poche persone, tra le quali il sindaco e le autorità militari di Vallepietra e il priore della confraternita Paolo De Santis.

Il Vescovo nel suo saluto ha voluto ricordare come per la prima volta nella storia il santuario è rimasto chiuso al pubblico nel giorno della festa e che per lui è anche la prima volta che ha celebrato la messa nella cappella della Trinità. Il rettore ha voluto comunque rendere partecipi tutti i fedeli e i pellegrini alla celebrazione trasmettendola in diretta sui canali ufficiali del santuario e anche su Teleuniverso, cosi da dar loro modo di essere presenti spiritualmente. Lo scopo è riuscito perfettamente dal momento che la diretta è stata seguita da migliaia di fedeli!

Durante la celebrazione è stato annunciato che il santuario riaprirà Lunedi 15 Giugno, questo è un forte segnale di speranza che tutti aspettavano, una notizia importante che arriva in un momento di incertezza e scoraggiamento.

La riapertura del santuario è stata possibile grazie all’applicazione di importanti norme e dispositivi da rispettare, la più importante delle quali è la prenotazione della visita. Infatti la direzione del Santuario e l’amministrazione comunale di Vallepietra raccomandano fortemente di effettuare la registrazione nel sito internet dedicato alle prenotazioni, allegato in questo post; in questo modo si eviteranno gli afflussi, si faciliteranno le pratiche di controllo e si riuscirà a garantire il distanziamento sociale nell’area sacra del santuario. All’interno del luogo sono state tolte le transenne cosicché i fedeli possano sostare per una breve visita ed evitare la creazione di file ed assembramenti non idonei alle disposizioni legate al Covid-19.

Si raccomanda inoltre l’ingresso nel santuario con le mascherine e i guanti, da indossare anche durante le celebrazioni, mentre all’ingresso della Cappella ci saranno delle postazioni con gel disinfettante.

Per quanto riguarda le prenotazioni online, occorre indicare il numero di partecipanti e il nome di ciascuno di loro (per avere tracciabilità delle persone in caso di successivi riscontri di positività al virus). Inoltre occorre indicare se si vuole effettuare la visita a piedi (dal paesino di Vallepietra) o in macchina fino al piazzale, scendendo l’ultimo tratto a piedi, e si può indicare se si vuole effettuare la sola visita al Santuario o anche partecipare alla celebrazione eucaristica.

Il numero di partecipanti è stato limitato in questo modo:

  • per chi si reca al santuario in auto il massimo di persone è fissato a 5 per ogni vettura;
  • per chi si reca al santuario a piedi il massimo di persone è fissato a 10 pellegrini per gruppo.

Il numero massimo di prenotazioni giornaliere è di 750 persone la  mattina (entrata dalle 8.00 fino alle 13.00) e 750 persone il pomeriggio (entrata dalle 13.00 fino a chiusura del Santuario).

N.B. Le prenotazioni sono attive dal 15 Giugno fino al 2 Novembre  2020.